S.O.S. Servizio Operativo Sanitario

Le raccolte fondi : una necessità o una opportunità?

downloadSempre di più, in particolare in questo momento storico in cui la crisi economica morde con ferocia, le Raccolte Fondi rappresentano una vera e propria necessità per le Associazioni di Volontariato. Fino a qualche anno fa l’intervento dell’istituzione, dello sponsor privato, della Fondazione permettevano di far fronte alle esigenze finanziare immediate legate al servizio e alle spese di mantenimento dello stesso. Il venire meno di questi aiuti o quantomeno il loro diradamento, implica che le Organizzazioni debbano mettere in campo sempre di più anche “altre risorse”, pescando al proprio interno, ricercando tra le proprie fila idee, progetti, risorse materiali, risorse umane e, perchè no….sogni !. In una parola : AUTOFINANZIAMENTO!

 

Come autofinanziarsi ?

Da qui quindi il nascere spontaneo di lotterie, vendite di oggetti quali torte, fiori, gadgets, cene a tema, offerte di servizi, ecc, ecc, ecc, Chi più ne ha più ne metta.. La fantasia del Volontario non ha limiti ! La condizione affinché queste iniziative possano avere successo e che esse siano spiegate con chiarezza, pubblicizzate in maniera opportuna, finalizzate ad iniziative e progetti concreti e tangibili, che abbiano una ricaduta reale sul sociale e che, soprattutto…. siano ben rendicontate ! Oggi, più che mai, non è la dimensione della singola donazione che fa la differenza ma bensì il numero delle donazioni che si ricevono. Una donazione di 1€ fatta singolarmente non ha molto valore se paragonata ad una singola donazione di 100€. Ma 100 donazioni di 1€ equivalgono una donazione da 100€. Di questi tempi quante persone sono in grado di donare 100€ ad una iniziativa sociale ? Pochi.. Quanti invece sono in grado di donare 1€ ? Sicuramente molti di più ! Su queste linee guida abbiamo sempre cercato di promuovere le nostre iniziative di raccolta fondi legate  all’acquisto di beni o altro. L’ultima in ordine di tempo l’acquisto della nuova ambulanza,  che ci ha visto raggiungere l’obiettivo dell’autonomia finanziaria (72.000€ !) seguendo la politica dei piccoli passi e del coinvolgimento il più possibile allargato e alla portata di tanti.

 

Quali progetti in cantiere ?

Ed è su questa linea che vogliamo dare il via a 2 nuovi progetti di raccolta fondi legati all’acquisto di 2 tipologie di beni necessari al mantenimento, alla continuità e alla qualità del servizio che svolgiamo. Qui sotto li andiamo a descrivere, coinvolgendo sin da ora i nostri sostenitori in piccolo-grande gesto di sostegno al S.O.S. Il sostegno può avvenire in vari modi : con un bonifico bancario, con una somma in contanti, o con sistemi di pagamento elettronico pratici, veloci e sicuri  quali Paypal.

Una precisazione : le donazioni a favore di ONLUS (Organizzazioni non Lucrative di Utilità Sociale) sono anche detraibili dal punto di vista fiscale a patto che siano effettuate tramite banca, ufficio postale, carte di debito, carte di credito e prepagate, assegni bancari e circolari. Per ogni erogazione l’Associazione deve emettere una ricevuta riportante i dati fiscali del donatore e l’indicazione dell’importo ricevuto. Esistono 2 forme di deducibilità, che non trattiamo in questo articolo e che rimandiamo ad eventuali approfondimenti successivi.

 

Come sostenere un Progetto ?

Il contributo libero può essere erogato tramite il pulsante  Pulsante-donazione   che si trova alla fine della descrizione di ogni progetto utilizzando il circuito Paypal o tramite un Bonifico Bancario intestato a :

 

Servizio Operativo Sanitario

Piazza della Vittoria 10

37060 Sona (Vr)

IBAN :  IT 46 S 02008 59870 000102417718

 

PROGETTO 1 – “ABBIAMO A CUORE…IL  TUO CUORE!” – Acquisto di un Monitor Multiparametrico

 

Corpuls3Il servizio di ambulanza che svolgiamo si avvale del prezioso supporto di un medico esperto di emergenza-urgenza.Nello svolgere questo importante ruolo, il medico si avvale di uno strumento primario quale il monitor multiparametrico, una apparecchiatura elettromedicale che permette di effettuare Elettrocardiogrammi (ECG) a 12 derivazioni e monitorare in contemporanea altri parametri vitali quali la pressione arteriosa, la saturimetria (concentrazione di ossigeno nel sangue) o la concentrazione di Anidride Carbonica (CO2). Una visione immediata dei parametri permette anche una valutazione istantanea su quale possa essere il reparto o l’ospedale più adatto ad accogliere il paziente, a seconda che si tratti di una urgenza traumatologica, respiratoria, cardiologica, ecc, ecc. L’apparecchiatura che andremo ad acquistare permette anche di inviare, attraverso un modem interno, il tracciato ECG del paziente, in modo da ottenere un responso maggiormente preciso da parte del reparto cardiologico di competenza ed attivare quindi il protocollo stroke ,  che permette di ricevere il paziente nell’ospedale più adeguato, evitando passaggi intermedi (ad es. il Pronto Soccorso) , diminuendo i tempi per un eventuale intervento operatorio, limitando il più possibile i danni per il paziente. In gergo questo tempo viene definito GOLDEN HOUR. L’apparecchiatura attualmente in uso presenta dei limiti tecnici dati dalla anzianità del modello e dalle problematiche da usura, che implicano importanti costi di riparazione e manutenzione.

INVESTIMENTO PARI A 22.000€




 

 

PROGETTO 2 – “LA NOSTRA SICUREZZA….PER LA TUA SICUREZZA”Acquisto di divise per Soccorritori Sanitari e tecnici di Protezione Civile.

 

Foto Divise Ciclicamente organizziamo corsi di reclutamento per entrambe le aree di intervento in cui operiamo. I corsi, distinti per tipologia di servizio, hanno lo scopo di formare nuovi volontari che , superato il corso con l’esame finale, entreranno a far parte dell’organizzazione. Il reclutamento continuo ci permette di far fronte al normale e fisiologico turnover nel quale l’Associazione incorre. E’ una situazione normale essendo questo tipo di volontariato molto impegnativo sia dal punto di vista fisico che emotivo. Le divise sono dei DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) che hanno lo scopo di proteggere il volontario dai rischi ambientali ai quali va incontro durante il servizio. Sono ad alta visibilità, idrorepellenti, ignifughe e la loro struttura è regolamentata da apposite normative nazionali. Cromaticamente sono di colore diverso : arancione quella dei sanitari, gialla e blu quella dei tecnici di Protezione Civile. Abbiamo appena concluso un corso di Protezione Civile che ci ha portato 10 nuovi volontari. A Gennaio inizierà un corso per Soccorritori di Ambulanza dal quale ci aspettiamo, su base storica, di poter reclutare almeno 20 volontari.

INVESTIMENTO PARI A 6.000€




 

La Raccolta Fondi è una necessità ? In parte si, ma con una chiave di lettura diversa si potrebbe vederla come una opportunità… Una organizzazione che crea valore dal proprio interno è una organizzazione che sa navigare in tutte le acque !

Grazie a tutti coloro che ci accorderanno la loro fiducia !