I Formatori, questi (s)conosciuti……

Inauguriamo con questo articolo una nuova categoria : quella del “Come Siamo”.

Dopo il “Come Eravamo”, che ci riporta un pò indietro nel tempo e ci fa ricordare bei momenti trascorsi nella nostra Associazione, ci piace raccontare ciò che è oggi SOS, attraverso i racconti di vita quotidiana e con gli occhi di chi questa vita la vive intensamente : gli occhi dei volontari, dei collaboratori, dei medici e degli infermieri. Ci auguriamo che possa trovare riscontro e collaborazione. A rompere il ghiaccio il “solito” Mario Olivieri (Mario sa che questo “solito” è una affermazione dettata da amicizia ed affetto e un ringraziamento per la sua proattività….) 

 

Autore Mario Olivieri – socio e Formatore del SOS

 

Il 30/09 c’è stata la presentazione del nuovo corso per aspiranti soccorritori. Eravamo in tantissimi agli impianti sportivi di Sommacampagna. Di tutte le età. E’ un segno che il mondo del volontariato in generale e del soccorso sanitario in particolare è molto sentito.


Ma chi sono le persone che formano questi aspiranti soccorritori? Ci sono, naturalmente dei professionisti, medici ed infermieri, che tengono soprattutto le lezioni teoriche di puro carattere medico. Ma ci sono soprattutto i “ragazzi” del SOS che dopo adeguato corso presso il 118 Verona sono stati abilitati a svolgere questo ruolo. Devo anche dire che lo svolgono molto bene e con passione.


Vediamo di conoscerli uno ad uno.


Pierluigi Briggi : il “Capo” (non me ne voglia Paolo destro). Perchè il “Capo”? E’ uno dei Soci di lungo corso del SOS, ad oggi uno dei più anziani di servizio; è la persona che da sempre all’interno del Direttivo si occupa di formazione. E’ un simbolo per tutti noi. Inarrivabile.

Pierluigi, giovanotto del 1960 è progettista di impianti elettrici. È al SOS dal 1990, anno di fondazione dell’Associazione. Si dice che disponga di un fluido magico che fa sposare tutte le donne che sono state sue segretarie al tempo in cui era in carica come Resp. Formazione…

Paolo Destro: all’ultimo Direttivo ha ricevuto il testimone dal “Capo” come responsabile formazione. Molto preciso e subito accolto molto bene da tutti noi ha portato una ventata di novità all’interno della commissione di formazione. E’ un vulcano di idee. Paolo è un laureato in informatica di 29 anni, è al SOS dal 2002.

Mario Olivieri: soprannominato “mago del Ked”; insieme al “Capo” uno dei primi nel lontano 2002 a frequentare il 1° corso per istruttori del 118 Verona. E’ l’anziano, anagraficamente parlando,  del gruppo, ma non lo dimostra, soprattutto quando è insieme ai soccorritori. Nella Vita Mario è un Assicuratore, è al SOS dal lontano 1991, dichiara all’anagrafe (nonostante non li dimostri di certo) ben 55 anni !

Alessandra Bendinelli: per tutti la “zia Bendi”. Il suo arrivo al SOS si perde nella notte dei tempi. Quante ne abbiamo viste insieme ! Grande professionista e grande organizzatrice. Insostituibile. Nata nell’Anno Domini 1972, Alessandra è una impiegata di banca  ed è al SOS dal lontano 1995.

Elena Zocca: insieme ad Alessandra svolge anche il ruolo di segreteria dei vari corsi. Specializzata nell’insegnamento delle tecniche rianimatorie è sempre precisa e puntuale. Elena è una impiegata  di 37 anni (“..ma non sentiti affatto …” dichiara) , è al SOS dal 2000. Ricorda perfettamente il suo primo turno : 19 Gennaio 2000 assieme alla mitica coppia Dario Cordioli/Liviana Coati, i “fratelli maggiori” di tutti i soccorritori del SOS.

I due infermieri Francesca Lavarini e Christian Cosaro. Veri professionisti, sempre pronti alle chiamate della commissione formazione. Pilastri della parte teorica dei corsi, ma non solo.

Francesca (detta Franceschina), è una infermiera di 30 anni che lavora presso il reparto di Cardiochirurgia di B.Trento, è al SOS dal 2000.

Christian (che dichiara di non aver perso i capelli ma di averli tutti in un cassetto a casa…) , 36 anni, di professione infermiere presso il reparto Cure Intentensive della Neurochirurgia di B.Trento, è al SOS dal 2000.

I due ultimi arrivati Simone Zandonà e Alberto Coati detto “Cucciolo” prossimo infermiere professionale. Da quando hanno fatto il corso al SOS, circa 4 anni fa, hanno dimostrato subito interesse e disponibilità e quest’anno sono stati inseriti a pieno titolo e con merito nella formazione anche perchè insieme a Paolo Destro frequentano con profitto il nuovo corso formatori del 118 Verona.

Alberto, giovane prodotto di 25 anni del vivaio SOS, studia Scienze Infermieristiche, è al SOS dal 2006. 

Simone, giovane virgulto del 1978, lavora come impiegato nel settore commerciale di una azienda di trasporti, è al SOS dal 2006.

 

Francesca, Christian e Alberto attraverso l’impegno come Volontari in SOS all’inizio, hanno scoperto in seguito una vocazione, intraprendendo la carriera di infermiere professionale.

 

Abbiamo poi i due medici, il Dr. Paolo Bonfante Direttore Sanitario del SOS la e D.ssa Irene Salvetti Vice-Direttrice nonché presenza costante nelle questioni di carattere medico sanitario, sempre molto presenti, anche se non fisicamente, a tutto ciò che facciamo. Sia Paolo che Irene sono stati in passato apprezzati medici in servizio al SOS. Con la nostra Associazione hanno mantenuto un legame di amicizia, stima e affetto reciproci, rimanendo Soci al termine del loro servizio professionale e mettendo a nostra disposizione la loro preparazione e la loro passione.
Siamo, insomma, una grande squadra che insieme ed nostri referenti del 118 Verona cerchiamo di dare del nostro meglio affinchè le nuove leve vengano formate con professionalità e possano a breve entrare come effettivi per formare delle nuove equipe di soccorritori.

 

Mario