Gran fondo Eddy Merckx

Autori Gabriele Sembenini – Presidente Croce Bianca Verona

           Chiara Tommasini – Tesoriere S.O.S.

 

p1090774

 

Domenica 13 giugno le squadre di Protezione Civile di S.O.S. e di Croce Bianca Verona hanno prestato servizio insieme proseguendo sulla strada della collaborazione tra le due croci iniziata l’anno scorso con l’intervento in occasione del terremoto dell’Aquila.

Le due squadre, con PMA gonfiabile, attrezzatura sanitaria di scorta e senza mezzi di soccorso, hanno prestato servizio di protezione civile alla Gran Fondo Eddy Merckx a Rivalta di Brentino Belluno.

A parte l’alzataccia (appuntamento alle 5.15 a Sona) è stata una bella giornata (le foto ne rendono testimonianza; Clikka qui per visionarle).

Da Sona la squadra di PC di S.O.S. è partita con il fuoristrada con carrello e tenda pneumatica; da Verona, la squadra di PC della Croce Bianca è partita con risorse umane e attrezzature sanitarie (di scorta).

Una volta arrivati sul posto, le due squadre hanno montato la tenda PMA adibita a supporto ai mezzi di soccorso già presenti in loco.

La squadra di PC di SOS è tornata a Lugagnano dove ha prestato assistenza all’adunata degli Alpini della Zona Mincio mentre al PMA a Rivalta sono rimasti per tutta la giornata i soccorritori di Croce Bianca Verona.

Le foto danno testimonianza dei vari momenti della giornata, il montaggio e lo smontaggio della tenda, i momenti di relax, i momenti di servizio …

 

Si vuole cogliere l’occasione con questo articolo di sottolineare l’importanza sempre maggiore che hanno all’interno delle due associazioni le attività delle squadre di protezione civile.

 

Croce Bianca ha un gruppo operativo in protezione civile chiamato N.O.S. MAXIEMERGENZE (NUCLEO OPERATIVO SANITARIO MAXIEMERGENZE) il cui numero di appartenenti è di oltre le 110 persone, suddivisi in n° 3 squadre (Fenice – Pegaso – Orione), è una delle più numerose associazioni di volontariato di protezione civile della Provincia di Verona. Croce Bianca Verona opera con specializzazione sanitaria e gestisce il PMA del Comune di Verona in collaborazione con la Centrale Operativa S.U.E.M. 1.1.8.

Sono in fase di realizzazione dei progetti già finanziati dagli enti competenti in materia (Regione Veneto e COGE), che porteranno al potenziamento delle dotazioni della squadra con nuovi automezzi e un nuovo PMA più grande di proprietà della Croce Bianca Verona.

  

Anche S.O.S. ha al suo interno una squadra di Protezione Civile composta da una trentina di volontari sia in divisa gialla (logistici) che in arancio (sanitari).

In dotazione alla squadra ci sono due PMA, un fuoristrada, un’automedica, un carrello, una torre faro e tutte le attrezzature sanitarie per l’allestimento dei PMA.

Al bisogno vengono affiancanti anche dalle ambulanze dell’associazione stessa.

In fase di realizzazione è il progetto CU.O.C.E. Cucina operativa campale di emergenza, con il cofinanziamento della Regione Veneto, che porterà all’allestimento di un carrello cucina mobile, facendo così ottenere alla squadra di PC un’ulteriore specializzazione.

S.O.S opera in sinergia con la Squadra di Protezione Civile di Castelnuovo del Garda, con la quale si svolgono sia i servizi ma anche i corsi di aggiornamento.

Il gruppo di Castelnuovo avrà lo specifico incarico di trainare la cucina da campo di S.O.S. una volta completato l’allestimento delle attrezzature.

 

La parola d’ordine è RETE ! Rete di relazioni, competenze, presidi, progetti. Ma anche tanto altro, che non si misura con parametri certi, ma che ha un valore inestimabile : cuore, passione, fiducia e stima reciproca, condisione, rispetto delle persone e degli accordi, senso di appartenenza, amore per il volontariato