Servizio Civile con il S.O.S.: sei dei nostri?

È partito un nuovo Bando per futuri aspiranti al Servizio Civile Nazionale. Fino alle ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 2.818 progetti che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio nazionale e all’estero. I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi. Gli operatori che saranno selezionati sottoscriveranno, direttamente con il Dipartimento per le Politiche Giovanili, un contratto che fissa, tra l’altro, l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in € 444,30 per un impegno quantificabile in 25 ore lavorative settimanali.

L’istituzione del Servizio Civile Nazionale ha compiuto quest’anno i 20 anni d’età. Nato inizialmente nel 1972 come alternativa al servizio militare, si è evoluto nel tempo sopravvivendo anche al venire meno della leva obbligatoria, evolvendosi dal punto di vista operativo e giuridico e divenendo uno dei tratti più significativi della storia civica del nostro Paese.

Una opportunità di Servizio Civile si verrà a creare a breve anche nel nostro territorio. SOS SONA, per tramite dell’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze (ANPAS) a cui è affiliata, potrà ospitare due giovani nel proprio organico. ANPAS è uno degli enti nazionali accreditati presso il Dipartimento e può ottenere, per conto delle proprie Associate, disponibilità di candidature tra i 56.205 giovani che saranno impiegati a livello nazionale nei vari progetti locali.

Come funziona la candidatura? Potranno presentare domanda i giovani (italiani e non, purché europei o regolarmente soggiornanti in Italia), che hanno compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda. Gli aspiranti dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande On-Line raggiungibile tramite qualsiasi dispositivo all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate, come specificato sopra, entro e non oltre le ore 14.00 del 26 gennaio 2022. È necessario quindi disporre dell’identità digitale SPID.

Quali saranno le mansioni che svolgeranno i candidati prescelti?  SOS SONA opera in tre settori: Soccorso e Trasporto sanitario, Protezione civile e Trasporti Sociali. Per i primi due è necessario che un candidato abbia sostenuto un corso iniziale di reclutamento che prevede una certa durata e segue un percorso di formazione specifico. A meno che un aspirante di Servizio Civile non sia già o un soccorritore o un tecnico di Protezione Civile proveniente da un’altra Associazione (per cui si può prospettare un impiego anche in questo ambito), il candidato sarà coinvolto principalmente in attività afferenti all’area Trasporti Sociali o di supporto alla gestione ordinaria quotidiana dell’Associazione. Collaborerà a stretto contatto con il personale dipendente di SOS.

È una opportunità interessante per conoscere il mondo del volontariato della nostra comunità, per vivere in prima persona l’impegno civico, per scoprire nuove professionalità ed esplorare nuove passioni. Il tutto con una remunerazione mensile che male non fa e con un impegno settimanale che lascia spazio anche ad altri interessi personali.