Sos Sona

15 ottobre 2014

Festa del 4 e 5 Ottobre : le conclusioni.

Ufficio Stampa

IMG_0908Beh….. Che dire…. Con un seguito così imponente, colorato, animato, emotivamente partecipato non possiamo che concludere : la Festa dei 10 anni della Protezione Civile S.O.S. e dell’inaugurazione della Nuova Ambulanza è stato un grandissimo successo !

E’ una sensazione che si può respirare a pieni polmoni ammirando sia le bellissime foto realizzate dal nostro socio Graziano Castioni sia i frizzanti video realizzati dall’amico di vecchia data del S.O.S.  Riccardo Cordioli.

Avevamo bisogno di questo tipo di risposta dalla comunità : la vicinanza, la condivisione , l’appoggio emotivo e soprattutto….l’affetto !

Sono le testimonianze positive che riceviamo, come conseguenza del nostro operato, che ci convincono a procedere con forza su questa strada e a tenere sempre la barra a dritta sui nostri capisaldi rappresentati dai nostri valori  : professionalità, competenza, serietà, solidarietà, rispetto e spirito di squadra.

S.O.S. e Comunità a cui ci rivolgiamo sono un tutt’uno : la Comunità beneficia dei nostri servizi , dalla Comunità traiamo la linfa vitale sia umana che economica per proseguire in quello che facciamo !

Riteniamo quindi che la sintesi di questi 2 giorni di festa possa essere condensata in una parola : CONDIVISIONE , il cui significato etimologico è con-dividere cioè “possedere assieme” , “partecipare assieme”, “avere qualcosa in comune…”. Da sempre sosteniamo che S.O.S. non è  una una privata associazione ma un bene pubblico. Giuridicamente e amministrativamente qualcuno deve rispondere dell’operato e per questo ci sono il Consiglio Direttivo dell’Associazione l’Assemblea dei soci.  Ma strumenti, materiali mezzi e quant’altro sono un bene che realmente appartiene alla Comunità. Noi ne siamo i gestori.

Abbiamo già espresso i nostri più sinceri ringraziamenti a tutta la Comunità di S. Giorgio madrina della festa. Doveroso ribadirli nuovamente in questo articolo di chiusura.

Siamo oltremodo grati agli sponsor per il loro sostegno, alle amministrazioni comunali amiche per la loro vicinanza e ai tanti amici intervenuti manifestandoci in questo modo la loro vicinanza.

La festa è stata anche l’occasione per dare un colpo di coda alla raccolta fondi prò Ambulanza, partita  a Dicembre 2012 con l’apertura della Lotteria delle Associazioni e ormai in dirittura d’arrivo.

Con l’utile netto realizzato, pari a circa 1.000 Euro, la agognata meta della completa copertura finanziaria dell’acquisto dell’ambulanza è quasi raggiunta ! Un risultato per certi versi impensabile all’inizio e quindi, a maggior ragione , ora veramente entusiasmante !

L’amico Adriano Tomba, segretario di Fondazione Cattolica,  ama dire che non è il S.O.S. che deve ringraziare lo sponsor ma il contrario.. E’ lo sponsor che deve ringraziare il S.O.S.  per l’opportunità ricevuta di poter sostenere le persone che creano valore e perchè, ad ogni incontro che si rinnova,  si porta sempre a casa qualcosa di umanamente prezioso.. E’ una affermazione che ci piace moltissimo per il valore emotivo ed umano che porta con sè…

Ma  è altrettanto vero che il senso di riconoscenza è un valore che deve  appartenere a tutte le persone ed organizzazioni che ricevono un sostegno tangibile. Ed è per questo che, a tutti coloro che in vari momenti ed in vari modi ci hanno sostenuto ed aiutato  , rivolgiamo nuovamente e con affetto il nostro PIU’ SINCERO GRAZIE !!

 

 banner-sponsor-ambulanza

 

A margine della festa ci piace ricordare un evento che ha coinvolto emotivamente Lugagnano e con essa anche il S.O.S.  La scomparsa della giovane Alice Belloni malata di Fibrosi Cistica, ha gettato nello sconforto una intera comunità e tanti ragazzi suoi amici,  alcuni dei quali componenti la band Canonica che , il Sabato sera, avrebbe suonato alla nostra festa. La risposta di spessore di questi ragazzi di fronte al dolore della perdita e alla graffiante crudeltà che  a volte la vita riserva,  è stata esemplare : hanno voluto suonare lo stesso per ricordare Alice ! Ne è uscita una bellissima e commovente serata che appartiene ai nostri ricordi più belli.

Per questo motivo il Direttivo di S.O.S. ha voluto dare un segnale di riconoscenza tangibile a questa scelta coraggiosa : tutto il ricavato dei biglietti della Lotteria venduti nella giornata di Sabato sarebbe stato destinato alla Fibrosi Cistica in ricordo di Alice.

Sull’onda di questa scelta altre Associazioni, che avevano affidato a noi i loro ultimi biglietti non ancora venduti, hanno deciso di seguire lo stesso esempio : la Proloco, i NAL di Lugagnano, gli Alpini di Lugagnano , il  Gruppo Campanari di Palazzolo hanno appoggiato in pieno la nostra iniziativa. Oltre a loro anche un piccolo contributo proveniente dalla classe 1966 di Lugagnano riunitasi lo corso fine settimana per la cena.

Tutto ciò assieme ha prodotto un contributo di 350 Euro che verrà da noi erogato a favore all’Associazione Fibrosi Cistica.

 

Per concludere…. L’anno prossimo festeggiamo il 25 anni di storia, le nozze d’argento con la nostra comunità. Abbiamo in serbo tante idee e tanti sogni da realizzare… Idee e sogni che vogliamo concretizzare e realizzare assieme alla nostra comunità, in una festa a cui verrà dato spazio a tutti coloro che avranno il piacere di partecipare. UNA FESTA PER CON-DIVIDERE !

Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

progetto in rilievo

IlMioDono a sostegno della Formazione Avanzata

Dal 13 Dicembre 2018 al 31 Gennaio 2019 puoi esprimere il tuo voto per il S.O.S. con l'iniziativa de "IlMioDOno - 1 voto, 200.000 aiuti concreti". Fai Click qui per maggiori info

in evidenza

Sostieni il S.O.S. con una donazione Paypal. Esente da commissioni sia per chi dona sia per chi riceve. Fai click sul pulsante qui sotto per effettuare la tua donazione.Comunicaci i tuoi dati e provvederemo ad emettere una Ricevuta di Erogazione Liberale fiscalmente detraibile dalla tua dichiarazione dei redditi.



Banner1 Banner1 Banner1 Banner1